Corso di

Fondamenti di informatica

Anno accademico 2015-2016

(Ingegneria Elettronica)

prof. Luca Cabibbo

Benvenuti nel sito del corso di Fondamenti di informatica (Ingegneria Elettronica), tenuto dal prof. Luca Cabibbo

Su questa pagina sono pubblicate le notizie più recenti riguardo allo svolgimento del corso di Fondamenti di informatica (ingegneria elettronica), relativamente all'anno accademico 2015-2016. 


Avvisi

(È disponibile anche un elenco completo degli avvisi.)


Alcune informazioni sugli appelli d'esame del corso di Fondamenti di informatica.

Innanzitutto, si ricorda che dall'anno accademico 2016-2017 il corso di Fondamenti di informatica (per Ingegneria elettronica) verrà tenuto dalla Prof.ssa Donatella Firmani, e non più dal Prof. Luca Cabibbo. Ecco il collegamento al nuovo sito del corso di Fondamenti di informatica

Il programma del nuovo corso di Fondamenti di informatica sarà diverso da quello svolto negli anni passati. Gli studenti che avessero frequentato il corso di Fondamenti di informatica (per Ingegneria elettronica) tenuto dal Prof. Luca Cabibbo ma che non ne abbiano superato il relativo esame possono decidere, almeno per l'anno accademico 2016-2017, se sostenere l'esame con il vecchio programma del corso oppure con il nuovo programma del corso (in questo caso si suggerisce di frequentare il nuovo corso).

Chi vuole sostenere l'esame con il vecchio programma del corso è invitato a procedere come segue:

Chi avesse problemi a prenotarsi presso il sito delle prenotazioni è invitato caldamente a contattare il docente per posta elettronica entro gli stessi termini.

Si ricorda che alle prove d'esame lo studente deve portare il libretto universitario oppure un documento di riconoscimento valido

Si raccomanda inoltre la massima puntualità, sia nella prenotazione che nella partecipazione alle prove d'esame.


Dall'anno accademico 2016-2017 il corso di Fondamenti di informatica (per Ingegneria elettronica) verrà tenuto dalla Prof.ssa Donatella Firmani, e non più dal Prof. Luca Cabibbo.

Ecco il collegamento al nuovo sito del corso di Fondamenti di informatica.

Il programma del nuovo corso di Fondamenti di informatica sarà diverso da quello svolto negli anni passati. Gli studenti che avessero frequentato il corso di Fondamenti di informatica (per Ingegneria elettronica) tenuto dal Prof. Luca Cabibbo ma che non ne abbiano superato il relativo esame possono decidere, almeno per l'anno accademico 2016-2017, se sostenere l'esame con il vecchio programma del corso oppure con il nuovo programma del corso (in questo caso si suggerisce di frequentare il nuovo corso). Chi vuole sostenere l'esame con il vecchio programma del corso è invitato a contattare il Prof. Luca Cabibbo, per posta elettronica, appena possibile, e comunque entro una settimana prima dell'appello d'esame a cui si vuole partecipare.


Informazioni relative agli appelli d'esame di Fondamenti di informatica per l'anno accademico 2015-2016

L'esame per il corso di Fondamenti di informatica prevede lo svolgimento delle seguenti prove e attività:

Limitatamente agli appelli di gennaio-febbraio 2016, gli studenti che nel corso delle lezioni hanno svolto le due prove pratiche di valutazione (quest'anno svolte il 10 dicembre 2015 e il 18 gennaio 2016) e le hanno superate (con una votazione complessiva maggiore o uguale a 5 decimi) sono esonerati dallo svolgimento della prova pratica.

Il voto finale dell'esame viene di solito determinato sulla base delle seguenti regole:

In particolare, la prova pratica è organizzata come segue:


Sono state aggiornate le informazioni sul software di supporto al corso


L'orario di ricevimento studenti del prof. Luca Cabibbo può essere trovato seguendo questo collegamento. Attenzione: l'orario di ricevimento studenti può cambiare da periodo didattico a periodo didattico.


Gli studenti sono invitati a leggere con attenzione questo avviso e l'avviso successivo.

Il nuovo regolamento didattico di ateneo non richiede la presenza degli studenti alla verbalizzazione degli esami, ma piuttosto prevede che, dopo la pubblicazione dei risultati degli esami, gli studenti comunichino al docente, entro 7 giorni naturali, la loro volontà di ritirarsi dall'esame e dunque di rinunciare al voto proposto.

Con riferimento a questa norma, limitatamente all'appello di gennaio 2015 (in cui il docente ha illustrato in aula regole leggermente diverse), si propone di procedere quanto segue:


L'esame per il corso di Fondamenti di informatica prevede lo svolgimento delle seguenti prove e attività:

Limitatamente agli appelli di gennaio-febbraio, gli studenti che nel corso delle lezioni hanno svolto le due prove pratiche di valutazione (quest'anno svolte il 4 dicembre 2014 e il 19 gennaio 2015) e le hanno superate (con una votazione complessiva maggiore o uguale a 5 decimi) sono esonerati dallo svolgimento della prova pratica.

Il voto finale dell'esame viene di solito determinato sulla base delle seguenti regole:

In particolare, la prova pratica è organizzata come segue:


Questo avviso riguarda solo gli studenti che hanno frequentato il corso di Fondamenti di informatica negli anni precedenti (ovvero, fino all'anno accademico 2013-2014). 

In questo anno accademico 2014-2015, il programma del corso è cambiato un pochino, nella parte finale del corso.

In particolare, quest'anno:

Pertanto, gli studenti che volessero sostenere la prova scritta dell'esame sulla base del programma del corso dell'anno accademico 2013-2014 (array di array e ordinamento) anziché su quello dell'anno accademico 2014-2015 (ereditarietà, polimorfismo, collezioni) sono invitati a comunicarlo al docente del corso, per posta elettronica all'indirizzo cabibbo [at] dia.uniroma3.it, entro la data di scadenza della prenotazione all'esame.


Si ricorda che, dalla sessione d’esame di giugno/luglio 2012, le prenotazioni agli esami, sia per i corsi appartenenti all’Ordinamento 509/99 che 270/04, dovranno essere effettuate obbligatoriamente attraverso il Portale dello studente.

In particolare, gli studenti che non sono prenotati ad un esame non potranno sostenere l'esame stesso, in quanto il verbale d’esame verranno stampati in automatico in base alla prenotazione sul portale: né il docente né la segreteria didattica possono aggiungere nominativi di studenti che non risultano prenotati.

Fonti:


Avviso importante:

Questa nuova modalità d'esame entra in vigore il 1 gennaio 2010. Si applica a tutti gli studenti, sia dell'ordinamento 509 che 270. Si applica anche agli studenti che hanno frequentato il corso negli anni passati.


Sono disponibili tre dispense riferite ad argomenti che non sono disponibili sul libro di testo: 


Programma del corso di Fondamenti di informatica

Il programma definitivo del corso di Fondamenti di informatica per l'anno accademico 2015-2016 è il seguente: 

I parte:

II parte:


Programma delle edizioni precedenti del corso:


Materiale didattico

Libro di testo:

Luca Cabibbo
Fondamenti di informatica: oggetti e Java
Seconda edizione
ISBN: 9788838674044
McGraw-Hill, 2013

Ulteriore materiale didattico:

Sono disponibili tre dispense riferite ad argomenti che non sono disponibili sul libro di testo: 

Ulteriori risorse e collegamenti:


Lezioni 

Lezioni della prima parte del corso

Attenzione: le parti in grigio possono essere relative alla precedente edizione del corso.

Data

Argomento

Materiale didattico

2 ottobre 2015 Introduzione al corso Introduzione al corso
     
6 ottobre 2015 Architettura dei calcolatori: computer e applicazioni; architettura dei calcolatori Paragrafi 1.1 e 1.2
7 ottobre 2015 Architettura dei calcolatori: tecnologia dei calcolatori (cenni), il sistema operativo (cenni) Paragrafi 1.3 e 1.4
9 ottobre 2015 Architettura dei calcolatori: calcolatori e programmazione Paragrafo 1.5
  Storia e evoluzione dei sistemi di calcolo (cenni) Storia e evoluzione dei sistemi di calcolo
  Oggetti software: programmi e programmazione; introduzione agli oggetti software Paragrafi 2.1 e 2.2
     
13 ottobre 2015 Oggetti software: esempi di oggetti software; oggetti software; classi e costruzione di oggetti software (cenni) Paragrafo 2.3, 2.4 e 2.5 (cenni)
14 ottobre 2015 Oggetti e Java: introduzione alla programmazione in Java; introduzione a Java (per esempi) Paragrafi 3.1 e 3.2 (fino a 3.2.3)
16 ottobre 2015 Strumenti per la programmazione: strumenti per la programmazione, che cosa fare in pratica; ambienti integrati di sviluppo; errori di programmazione Capitolo 4
Uso di Eclipse
     
20 ottobre 2015 Oggetti e Java: introduzione a Java (per esempi) Paragrafo 3.2 (3.2.4 e 3.2.5)
  Problemi, algoritmi e oggetti: problemi e algoritmi Paragrafo 5.1
21 ottobre 2015 Problemi, algoritmi e oggetti: introduzione agli algoritmi (per esempi) Paragrafo 5.2 (da 5.2.1 fino a 5.2.6)
23 ottobre 2015 Problemi, algoritmi e oggetti: introduzione agli algoritmi (per esempi) Paragrafo 5.2 (da 5.2.7 a 5.2.8 e da 5.2.10 a 5.2.12)
  Esercizio: come eseguire un'istruzione per N volte (in due modi diversi)  
27 ottobre 2015 Esercizio: come eseguire un'istruzione per N volte (in due modi diversi)  
  Le basi del linguaggio Java Capitolo 6
28 ottobre 2015 Leggibilità Capitolo 7
  Problemi, algoritmi e oggetti: introduzione agli algoritmi (per esempi) Paragrafo 5.2.9
30 ottobre 2015
(in aula Campus)
Esercitazione: Introduzione a Java Introduzione a Java
     
3 novembre 2015 Esercizi: leggi una sequenza di numeri e conta i positivi; massimo di una sequenza; massimo di una sequenza?; minimo di una sequenza; somma dei primi N numeri dispari (risolto in 3 modi diversi) Problemi, algoritmi e programmi Java
4 novembre 2015 Uso di oggetti: tipi ed espressioni, uso di oggetti; descrizione di oggetti e classi Capitolo 8, paragrafi da 8.1 a 8.3
5 novembre 2015
(in aula Campus)
Esercitazione: Problemi, algoritmi e programmi Java Problemi, algoritmi e programmi Java
6 novembre 2015 Uso di oggetti: creazione di oggetti e costruttori; un esempio: uso di Scanner Paragrafi 8.4 e 8.5
  Variabili e assegnazione Capitolo 9
  Problemi, algoritmi e oggetti: attraversamento di labirinti (cenni) Paragrafo 5.3 (cenni)
     
10 novembre 2015 Tipi ed espressioni: tipi; espressioni; tipi primitivi per numeri interi; tipi primitivi per numeri reali; conversione tra tipi; il tipo primitivo char (cenni) Capitolo 11 (da 11.1 a 11.3)
11 novembre 2015 Errori di programmazione Capitolo 10
  Tipi ed espressioni: algebra di Boole, tipo primitivo boolean Capitolo 11 (da 11.4 a 11.7)
  Esercizi: tabella di conversione Celsius-Fahrenheit  
13 novembre 2015 Esercitazione: Analisi di sequenze: primo e ultimo; media aritmetica; escursione; tutti uguali (primo modo) Analisi di sequenze
  Esercizi: somma diminuita del massimo  
  Esercitazione: Altre sequenze: coppie di elementi consecutivi Altre sequenze
     
17 novembre 2015 Istruzioni condizionali e blocco Capitolo 13
18 novembre 2015 Iterazione: accumulazione; conteggio; verifica esistenziale; verifica universale Introduzione all'iterazione
Paragrafi 17.2, 17.3, 17.4 e 17.5
  Esercitazione: Analisi di sequenze: tutti uguali (risolto come problema di verifica universale) Analisi di sequenze
20 novembre 2015 Esercitazione: Altre sequenze: coppie di elementi consecutivi Altre sequenze
  Esercitazione: Uso di istruzioni condizionali: orario di arrivo Uso di istruzioni condizionali
  Esercizi: più positivi o più negativi  
     
24 novembre 2015 Istruzioni ripetitive: while, for, for con variabile contatore, do-while Paragrafi da 14.1 a 14.5
  Esercitazione: Uso di istruzioni condizionali: giorno successivo Uso di istruzioni condizionali
25 novembre 2015 Istruzioni ripetitive: confronto tra istruzioni ripetitive; terminazione precoce; linee guida; errori comuni Paragrafi da 14.6 a 14.10
Esercizi: calcolo di alcune semplici sommatorie (calcola la somma dei quadrati dei primi N numeri interi positivi; calcola la somma degli inversi dei primi N numeri interi positivi), calcolo di un integrale definito con il metodo dei trapezi (cenni)   
  Esercitazione: Altre sequenze: numero di sottosequenze massimali di zeri Altre sequenze
27 novembre 2015 Introduzione alla correttezza: correttezza di applicazioni Introduzione alla correttezza
Capitolo 16 (cenni)
     
1 dicembre 2015 Esercitazione: Altre sequenze: numero di sottosequenze massimali di zeri consecutivi Altre sequenze
  Esercitazione: Verifiche: positivi grandi; sequenza crescente Verifiche
  Esercitazione: Accumulazione e conteggio: Fibonacci, lunghezza della sottosequenza massimale di zeri più lunga (cenni) Accumulazione e conteggio
2 dicembre 2015 Esercitazione: Verifiche: positivi grandi Verifiche
  Esercizi: verifica se un numero naturale è primo   
  Esercitazione: Accumulazione e conteggio: calcolo approssimato di pi greco Accumulazione e conteggio
     
Questo conclude le lezioni della prima parte del corso. Le lezioni della seconda parte del corso sono riportate nella tabella successiva.

Lezioni della seconda parte del corso

Data

Argomento

Materiale didattico

4 dicembre 2015 Istruzioni ripetitive annidate Paragrafo 14.9
     
9 dicembre 2015 Definizione di metodi: introduzione; metodi e variabili locali; metodi con parametri; metodi che restituiscono un valore; sovraccarico di nomi; auto-referenziazione; classi e applicazioni; visibilità delle variabili; programmazione strutturata e non (cenni) Capitolo 15 (da 15.1 a 15.9)
11 dicembre 2015 Definizione di metodi: metodi di supporto; il modificatore private; linee guida Paragrafi 15.11, 15.12, 15.14
  Correttezza di metodi Capitolo 16
  Uso di JUnit Uso di JUnit
     
15 dicembre 2015 Array Paragrafi da 19.1 a 19.4, nonché 19.5.1
16 dicembre 2015 Tipi riferimento e stringhe (cenni): tipi riferimento; stringhe e oggetti String; uso di variabili riferimento; concatenazione di stringhe; confronto tra stringhe Capitolo 12 (paragrafi 12.1, 12.2, 12.3, 12.6 e 12.7)
  Definizione di metodi; effetti collaterali; legame dei parametri per valore; legame dei parametri per riferimento (cenni) Paragrafi 15.10 e 15.12.1, più cenni del 15.12.2
17 dicembre 2015
(in aula Campus)
Esercitazione: Definizione di metodi e test Definizione di metodi e test
18 dicembre 2015 Array: tecniche di accesso posizionale Paragrafi 19.5 (da 19.5.2 a 19.5.5)
  Esercizi: occorrenze di un elemento in un array, verifica se gli elementi di un array sono tutti uguali  
     
22 dicembre 2015 Esercitazione: Uso di oggetti: casetta Uso di oggetti
  Esercitazione: Elementi di grafica: cerchio, bersaglio, collana Elementi di grafica
     
  Interruzione natalizia  
     
8 gennaio 2016 Array: tecniche di accesso posizionale; uguaglianza di array; metodi che restituiscono array; clonazione di array Paragrafi 19.5 (da 19.5.6 a 19.5.8) e 19.6 (19.6.1)
  Array: ricerca sequenziale Paragrafo 19.9
  Esercizi: numero di elementi comuni tra due array (usando due istruzioni ripetitive annidate oppure usando la ricerca sequenziale come metodo di supporto)  
     
12 gennaio 2016 Esercitazione: Array II: inserimento in un array, cancellazione da un array Array II
13 gennaio 2016 Ricerca binaria Paragrafo 19.10
  Array: sottoinsieme dei positivi Paragrafo 19.6.2
14 gennaio 2016
(in aula Campus)
Esercitazione: Array II (definizione di metodi su array e relativi test) Array II
15 gennaio 2016 Definizione di classi Paragrafi da 18.1 a 18.6
  Esercitazione: Array II: inserimento in un array in una posizione data Array II
     
19 gennaio 2016 Tempo di esecuzione dei programmi Capitolo 21
20 gennaio 2016 Definizione di classi Paragrafi da 18.7 a 18.8
22 gennaio 2016 Esercitazione: Array III: intersezione Array III
  Esercizi: cancellazione di un valore da un array  
  Esercitazione: Master Mind MasterMind
     
20 gennaio 2015 Ereditarietà e polimorfismo Capitolo 25
21 gennaio 2015 Collezioni Capitolo 26
23 gennaio 2015 Collezioni Capitolo 26
     
11 dicembre 2013 Array di array: array bidimensionali, array di array Capitolo 20 (paragrafi 20.1 e 20.2)
  Array: sottoinsieme dei positivi Paragrafo 19.6.2
12 dicembre 2013 Array di array: elaborazione di array di array Capitolo 20 (paragrafo 20.3)
  Esercitazione: Array: concatenazione di array  Array
  Esercitazione: Ancora su array: intersezione di array  Ancora su array
16 dicembre 2013 Definizione di classi Paragrafo 18.6 (da 18.6.5 a 18.6.7)
  Tempo di esecuzione dei programmi: gestione di oggetti Capitolo 21 (paragrafo 21.3)
18 dicembre 2013 Ricorsione (cenni) Capitolo 22 (cenni)
  Esercizi:  
19 dicembre 2013 Esercizi:  
     
15 gennaio 2014 Lezione: Ordinamento di array; ordinamento per selezione Capitolo 24 (da 24.1 a 24.3)
20 gennaio 2014 Lezione: Ordinamento a bolle; ordinamento per fusione (cenni); fusione di array ordinati Capitolo 24 (paragrafi 24.4 e 24.6 (cenni)); Paragrafo 19.11
22 gennaio 2014 Esercizi:  
     
8 gennaio 2013 Modello runtime Capitolo 21 (tranne paragrafo 21.4)
10 gennaio 2013 Esercitazione: Array: estrazione, inserimento in un array ordinato, master mind semplificato Array
11 gennaio 2013 Definizione di classi Paragrafi da 18.6 a 18.8
     
14 gennaio 2013 Array di array Capitolo 20
15 gennaio 2013 Esercitazione: Definizione di classi: coppia, orario Definizione di classi
  Esercitazione: Array di array: conta gli zeri in un array di array; conta le righe che contengono almeno uno zero Array di array
17 gennaio 2013 Array: ricerca binaria Paragrafo 19.9
  Complessità della ricerca binaria (cenni)  
18 gennaio 2013 Non c'è lezione  
     
21 gennaio 2013 Ricorsione (cenni) Capitolo 22 (cenni)
  Esercizi:  
22 gennaio 2013 Ordinamento Capitolo 24 (cenni)
24 gennaio 2013 Esercizi:   
     

 


Prove in itinere

Attenzione: le parti in grigio possono contenere informazioni relative alla precedente edizione del corso

Numero

Argomento della prova di valutazione Data pubblicazione Data consegna consigliata Data consegna ultima Soluzione
1 Introduzione a Java verendì 16 ottobre 2015 lunedì 26 ottobre lunedì 2 novembre
lunedì 9 novembre

soluzione

2 Problemi, algoritmi e programmi Java lunedì 26 ottobre 2015 mercoledì 4 novembre lunedì 9 novembre
giovedì 12 novembre

soluzione

3 Analisi di sequenze mercoledì 4 novembre 2015 lunedì 16 novembre lunedì 23 novembre

soluzione

4 Altre sequenze lunedì 9 novembre 2015 lunedì 23 novembre lunedì 30 novembre

soluzione

5 Uso di oggetti [OPZIONALE] giovedì 19 novembre 2015 lunedì 30 novembre  

soluzione

6 Uso di istruzioni condizionali giovedì 19 novembre 2015 giovedì 26 novembre lunedì 30 novembre

soluzione

7 Iterazione: Accumulazione e conteggio mercoledì 25 novembre 2015 giovedì 3 dicembre lunedì 7 dicembre

soluzione

8 Iterazione: Verifiche mercoledì 25 novembre 2015 giovedì 3 dicembre lunedì 7 dicembre soluzione
           
9 Elementi di grafica [OPZIONALE] venerdì 11 dicembre 2015 martedì 22 dicembre  

soluzione

10 Definizione di metodi e test venerdì 11 dicembre 2015 martedì 22 dicembre  

soluzione

11 Array I venerdì 18 dicembre 2015 giovedì 7 gennaio  

soluzione

12 Array II martedì 12 gennaio 2016 mercoledì 20 gennaio  

soluzione

13 Array III mercoledì 13 gennaio 2016 venerdì 22 gennaio  

soluzione

14 MasterMind mercoledì 13 gennaio 2016 venerdì 22 gennaio  

soluzione

           
14 Definizione di classi lunedì 16 dicembre 2013 gennaio 2014 gennaio 2014

soluzione

15 Array di array lunedì 16 dicembre 2013 gennaio 2014 gennaio 2014

soluzione


Esami

A partire dall'anno accademico 2014-2015, gli esami del corso di Fondamenti di informatica prevedono lo svolgimento delle seguenti prove e attività:

Si ricorda che, dalla sessione d’esame di giugno/luglio 2012, le prenotazioni agli esami, sia per i corsi appartenenti all’Ordinamento 509/99 che 270/04, dovranno essere effettuate obbligatoriamente attraverso il Portale dello studente.

La prenotazione va fatta entro i termini stabiliti sul portale dello studente; normalmente entro quattro giorni lavorativi (che corrispondono a circa una settimana effettiva) prima della data dell'appello. 

In particolare, gli studenti che non sono prenotati ad un esame non potranno sostenere l'esame stesso, in quanto il verbale d’esame verranno stampati in automatico in base alla prenotazione sul portale: né il docente né la segreteria didattica possono aggiungere nominativi di studenti che non risultano prenotati.

Infine, si ricorda che gli studenti che non hanno ancora recuperato gli eventuali obblighi formativi aggiuntivi (OFA) non possono essere ammessi alle prove d'esame, e dunque nemmeno alle prove d'esame del corso di Fondamenti di informatica. 

Si ricorda inoltre che agli esami (e alla loro verbalizzazione) lo studente deve portare il libretto universitario oppure lo statone (che può essere stampato dal portale dello studente) e un documento di riconoscimento valido

Si raccomanda inoltre la massima puntualità, sia nella prenotazione (come già osservato) che nella partecipazione alle prove d'esame.

Durante le prove d'esame non sarà consentito l’uso di alcun materiale didattico.

Testi d'esame

Testi d'esame relativi alla modalità d'esame in vigore dall'anno accademico 2005-2006 (la modalità d'esame cambierà parzialmente dall'anno accademico 2008-2009).

Prova pratica

Prova scritta

Altri testi d'esame di appelli conclusi, relativi alla modalità d'esame in vigore fino all'anno accademico 2004-2005, utili per esercitarsi.

Fondamenti di informatica I

Fondamenti di informatica II

Avviso importante riguardante lo svolgimento della prova pratica:

Questa nuova modalità d'esame entra in vigore il 1 gennaio 2010. Si applica a tutti gli studenti, sia dell'ordinamento 509 che 270. Si applica anche agli studenti che hanno frequentato il corso negli anni passati.


Esami di Fondamenti di informatica - per gli studenti iscritti all'ordinamento 509, ovvero entro l'anno accademico 2007-2008

Il corso di Fondamenti di informatica per gli studenti dell'ordinamento 509, da 10 CFU, è attualmente spento (ultima edizione nell'anno accademico 2007-2008), ma è tuttora possibile sostenere esami per questo corso. 

Si veda l'introduzione al corso per una descrizione dettagliata delle modalità d'esame e la collocazione degli appelli per gli studenti dell'ordinamento 509.

Dall'anno accademico 2008-2009 sarà ancora possibile sostenere l'esame di Fondamenti di informatica (509), sostenendo una prova pratica ed una prova scritta.  Le due prove dovranno essere sostenute nello stesso appello.

Per sostenere l'esame di Fondamenti di informatica (509) è necessario prenotarsi presso il portale dello studente, entro quattro giorni lavorativi prima dell'esame (che corrispondono a una settimana circa), selezionando il corso corretto (dettagli più precisi saranno illustrati nel seguito).  

Chi non riuscisse a prenotarsi presso il sito suddetto, può fare richiesta di partecipazione alle prove d'esame mediante un messaggio di posta elettronica al Prof. Cabibbo, sempre entro gli stessi termini.

Per motivi organizzativi, gli studenti non prenotati sul portale dello studente che non contatteranno il docente entro 24 ore dall'esame non saranno ammessi all'esame stesso.

Si ricorda inoltre che agli esami (e alla loro verbalizzazione) lo studente deve portare il libretto universitario oppure lo statone (che può essere stampato dal portale dello studente) e un documento di riconoscimento valido

Si raccomanda inoltre la massima puntualità, sia nella prenotazione (come già osservato) che nella partecipazione alle prove d'esame.

Durante le prove d'esame non sarà consentito l’uso di alcun materiale didattico.

Avviso importante riguardante lo svolgimento della prova pratica:

Questa nuova modalità d'esame entra in vigore il 1 gennaio 2010. Si applica a tutti gli studenti, sia dell'ordinamento 509 che 270. Si applica anche agli studenti che hanno frequentato il corso negli anni passati.


Esami di Fondamenti di informatica II - solo per gli studenti iscritti all'ordinamento 509 ed entro l'anno accademico 2004-2005

Il corso di Fondamenti di informatica II per gli studenti dell'ordinamento 509, da 5 CFU, è attualmente spento (ultima edizione nell'anno accademico 2004-2005), ma è tuttora possibile sostenere esami per questo corso. 

Dall'anno accademico 2005-2006 sarà ancora possibile sostenere l'esame di Fondamenti di informatica II, con le stesse modalità della prova scritta dell'esame di Fondamenti di informatica (509)

Per sostenere l'esame di Fondamenti di informatica (509) è necessario prenotarsi presso il portale dello studente, entro quattro giorni lavorativi prima dell'esame (che corrispondono a una settimana circa), selezionando il corso corretto (dettagli più precisi saranno illustrati nel seguito).  

Chi non riuscisse a prenotarsi presso il sito suddetto, può fare richiesta di partecipazione alle prove d'esame mediante un messaggio di posta elettronica al Prof. Cabibbo, sempre entro gli stessi termini.

Per motivi organizzativi, gli studenti non prenotati sul portale dello studente che non contatteranno il docente entro 24 ore dall'esame non saranno ammessi all'esame stesso.

Si ricorda inoltre che agli esami (e alla loro verbalizzazione) lo studente deve portare il libretto universitario oppure lo statone (che può essere stampato dal portale dello studente) e un documento di riconoscimento valido

Si raccomanda inoltre la massima puntualità, sia nella prenotazione (come già osservato) che nella partecipazione alle prove d'esame.

Durante le prove d'esame non sarà consentito l’uso di alcun materiale didattico.


Programma del corso di Fondamenti di informatica per gli studenti dell'ordinamento 509

Programma del corso di Fondamenti di informatica per gli studenti dell'ordinamento 509, anno accademico 2007-2008


Docente del corso

Il docente del corso di Fondamenti di informatica è il prof. Luca Cabibbo. Seguite il collegamento per avere informazioni circa l'orario di ricevimento studenti (attenzione: l'orario di ricevimento studenti può cambiare da periodo didattico a periodo didattico).


Fondamenti di informatica (Ingegneria elettronica) / a cura di Luca Cabibbo